loading

Regolamento

scuola-danza-macerata

PREMESSA AL REGOLAMENTO

Lo studio in comune, per essere vissuto positivamente, richiede, da parte di ciascuno, comprensione e rispetto verso l’altro. Per far si che questo avvenga ogni allievo e ogni genitore devono comprendere che è indispensabile il rispetto dei luoghi e dei regolamenti. Un futuro danzatore dovrà raggiungere nel tempo una tenuta morale e fisica degna dell’arte che va a servire. È per tale ragione che i nostri allievi indossano la TENUTA DA STUDIO occorrente appunto per lo studio della danza. Non si dovrà quindi entrare nelle aule in tenuta non consona in quanto appena specificato. Le regole di buona condotta cui tutti sono tenuti sono perciò le seguenti:

a) Mantenere la pulizia di tutti i locali dell’Associazione
b) I danni recati alla struttura e all’arredamento saranno addebitati sulle quote mensili
c) https://www.viagrasansordonnancefr.com/viagra-en-pharmacie/ È assolutamente vietato fumare
d) È assolutamente vietato masticare gomme americane durante le lezioni
e) È assolutamente vietato transitare con le scarpe da passeggio nelle sale prove
f) È viagra sans ordonnance assolutamente vietato indossare collant neri o colorati durante le lezioni
g) Il comportamento e l’abbigliamento all’interno e all’esterno della struttura dovranno essere conformi alla reputazione dell’Associazione.

REGOLAMENTO

1) L’accesso alle sale prove è consentito ai soli soci
2) La Direzione si riserva il diritto di espellere quale indesiderato, in qualsiasi momento dell’anno, chiunque non si attenga alle disposizioni del presente regolamento e della sua premessa
3) L’iscrizione e la quota mensile danno diritto alla frequenza delle lezioni
4) Le quote mensili vanno saldate entro e non oltre il 5 di ogni mese
5) Le quote mensili vanno pagate nella loro interezza anche se sono state effettuate assenze per più della metà del mese salvo presentazione del certificato medico
6) La quota mensile di giugno è pari alla metà della normale quota mensile e deve essere saldata entro il 30 maggio, pena l’esclusione dell’alunno al saggio finale
7) I corsi seguono il calendario scolastico e terminano con il saggio spettacolo di fine anno cui tutti gli allievi parteciperanno salvo espressa rinuncia scritta entro il 30 gennaio; non è ammesso il ritiro dal saggio a meno di gravi e motivati motivi personali che dovranno essere certificati con adeguata documentazione
8) La realizzazione del saggio comporta l’acquisto dell’abito relativo al balletto da eseguire il cui costo sarà comunicato al massimo entro la fine del mese di febbraio: tale costo potrà essere coperto in 2 rate il cui saldo dovrà comunque tassativamente avvenire prima del saggio stesso
9) Non sono tollerati ritardi o interruzioni delle lezioni; gli allievi dovranno presentarsi in classe nell’orario stabilito
10) Tutte le assenze non giustificate da un valido motivo verranno segnalate ai genitori, un registro delle presenze verificherà tale fatto
11) Gli allievi dovranno sempre indossare l’abbigliamento adeguato, fornito dall’Associazione, di cui dovranno munirsi a loro spese
12) Tutte le quote di cui sopra dovranno essere saldate entro le date comunicate
13) Eventuali lezioni private per la preparazione agli esami di ammissione ai vari enti e tutte le lezioni private richieste sono da considerarsi a parte della normale quota mensile
14) La partecipazione a spettacoli e rassegne è sotto la totale organizzazione della Direzione Artistica che provvederà, di volta in volta, a illustrare, con congruo anticipo, lo svolgimento e le modalità dell’evento
15) In caso di ritiro per qualsiasi causa non verrà rimborsata l’iscrizione e la quota mensile pagata
16) Tutti i dati levitra bayer uk cheap dei soci della nostra Associazione sono trattati secondo la legge di Tutela dei Dati Personali.

CI TENIAMO A RICORDARE AI NOSTRI SOCI CHE QUESTA ASSOCIAZIONE NON HA SCOPO DI LUCRO E CIÒ CI PERMETTE DI RICEVERE ED AIUTARE ALUNNI MERITEVOLI E IN DIFFICOLTÀ ECONOMICHE A PARTICOLARI CONDIZIONI.